|
|
Glossario Dermatologia
    
Hai cercato

FENOLIZZAZIONE

1

Il miglior trattamento dell'unghia incarnita grave, un'unghia cioè che non è più possibile curare con la terapia medica, ma che necessita di un intervento risolutivo.

La fenolizzazione viene effettuata in anestesia locale e ha una durata complessiva di circa 20-30 minuti circa.

A differenza dell'avulsione dell'unghia, che non arriva a distruggere la porzione di matrice che genera il problema, la fenolizzazione riesce a risolvere definitivamente la patologia in quanto utilizza al fenolo alla concentrazione dell'88% che distrugge chimicamente la parte laterale dell'unghia, causa dell'incarnimento.

Il fenolo ha proprietà antisettiche, quindi non presenta alcun rischio di infezioni e non rende necessaria la terapia antibiotica dopo l'intervento; ha proprietà anestetiche, quindi fa sì che il post operatorio non sia doloroso; ha proprietà cicatrizzanti, quindi dopo 2-4 settimane dall'intervento, il dito è in genere completamente guarito.

In generale la fenolizzazione è scarsamente invalidante e dolorosa, ha ottime probabilià di successo definitivo e garantisce ottimi risultati anche da un punto di vista estetico.

Questa terapia non è consigliabile in presenza di disturbi circolatori gravi, ma è comunque opportuno rivolgersi al proprio dermatologo di fiducia per valutarne l'opportunità