|
|
Glossario Dermatologia
    
Hai cercato

PEFS

1

O panniculopatia edemo-fibro-sclerotica, è una condizione del tessuto sottocutaneo, tipica del sesso femminile, in cui si ha un'ipertrofia, spesso a sviluppo nodulare, delle componenti connettivale e adiposa.

Tale condizione si localizza prevalentemente ai fianchi, alle natiche, alle cosce. L'inizio della cellulite è determinato dalle alterazioni degli scambi tra i piccoli vasi venosi e i tessuti, con un enorme aumento della permeabilità delle pareti dei capillari, che determinano una eccessiva fuoriuscita di plasma e quindi un edema interstiziale sottocutaneo.

La formazione della cellulite è determinata da numerosi fattori causali: il più importante di essi è la predisposizione ereditaria genetico-costituzionale, che agisce su disfunzioni di natura ormonale, la secrezione ormonale femminile. A volte possono associarsi situazioni di malfunzionamento della tiroide, delle ghiandole surrenali e del pancreas.

Fattori favorenti o aggravanti lo stato cellulitico sono: l'alimentazione (eccesso di grassi e zuccheri); il cattivo funzionamento del fegato (con difettoso metabolismo dei grassi); la stitichezza; i disturbi circolatori (come le varici agli arti inferiori e la stasi venosa-linfatica) e l'eccessiva sedentarietà, gli indumenti particolarmante stretti